Curriculum artistico di Sandro Dieli

www.sandrodieli.com. Direttore artistico del Festival di teatro italiano a Barcellona. Dal 2012 è il direttore artistico del progetto Teatro d'Appartamento (www.teatrodappartamento.com) tra Spagna e Italia, dirigendo tra gli altri Delirio a due e Yerma.
Attore, mimo, regista, autore, podcaster ha studiato con M. Marceau, A. Dennis (assistente di E. Decroux), Lindsay Kemp e M. Perriera.
Ha lavorato con Peter Greenaway in "100 objects to represent the world" e con Robert Wilson in "TSE" e "Persefone" in tourneè nei principali festival internazionali. Ha partecipato come attore, tra gli altri, ai film: “The Palermo shooting” (Wim Wenders), “Empire” (K. Manners), “Secret Passage” (A. Kenovic)
Ha partecipato alle serie televisive “Incantesimo”, “La squadra”, “La baronessa di Carini”.
Co-sceneggiatore e coach del film “La Terramadre” (N. La Marca, Berlinale 2008).
Ha diretto “LSU” di A. Pizzullo, "Happy ending", “La Casa di Bernarda Alba” di Lorca (protagonista) e ha scritto e diretto lo spettacolo "...Opere ed omissioni" (La Vicaria diretto da Emma Dante).
Ha messo in scena i monologhi Fiato di mamma, Odissea, Perbacco, Lungo le arterie del mondo, Molo Nord, Le Metamorfosi in tournée in Italia e all'estero.
Regista dell'opera "Il tenace soldatino di stagno" di M. Biondolillo prod. Orch. Sinf. Sicilia (2018)
Coautore e coregista con Nello La Marca di “Framing Art – Peter Greenaway talks about (his) Art” RAISAT ART.
È coautore con Rino Pitruzzella e regista del programma “Librarsi”, premiato nel '99 come migliore format televisivo al Festival del Cinema Turistico Milano.
Autore del documentario “Molo Nord - Storie di Emigrazione Siciliana in Argentina", Festival di Taormina 2006, Buenos Aires, New York, Roma.
Regista del documentario "Andare oltre" (2017)
Ha pubblicato i romanzi "Azzurra apocalisse" (Bookabook) "Corsolivuzza" "Civico numero 27" (Glifo Edizioni), “Lillo, Lollo e la Malafemmina” (Giulio Perrone Editore), la raccolta di racconti “Lungo le Arterie del Mondo” e Il racconto “Gas di scarico”

AZZURRA APOCALISSE il mio nuovo romanzo

Azzurra apocalisse, Edizioni Bookabook

Azzurra è una città popolata da personaggi che, come nelle favole, a volte non hanno nome: il Parroco, il Clown, la moglie del Clown, il Direttore del teatro. Poi c’è Angelo, che ama i cavalli e gestisce un bar, ma ama da sempre Elena, incinta di Renato, che collabora tutto il giorno con una nuova collega, Livia. Poi c’è il nipote del Parroco, che lavora nella stessa azienda di Renato e Livia, e che un giorno perde una grossa promozione a causa di Paola e reagisce impulsivamente, generando una serie di spiacevoli conseguenze. Come in una favola grottesca e nera, i personaggi si aggirano per la città scatenando insolite reazioni al loro passaggio. Tutto accade come in un piano inclinato che trascina gli eventi verso un finale apocalittico.

I miei libri su Amazon

I miei libri su Amazon 

Ho il piacere di condividere con voi la pubblicazione del mio romanzo "Corsolivuzza" e del racconto "Gas di scarico". Chiunque volesse acquistarli, regalarli e condividere la notizia, avrà la mia gratitudine eterna. 

Altra grande novità è la pubblicazione in inglese del mio racconto Cat Lady. Raccomandatelo a lettori di lingua inglese. 

Le Metamorfosi, Teatro urbano a Barcellona

 Le Metamorfosi, liberamente tratto dalla opera di Ovidio

 

 

"Le metamorfosi" di e con Sandro Dieli liberamente ispirato a Ovidio
“Quelle cose che non furono mai ma sono sempre”: così gli antichi definivano il Mito: non storie immaginarie, ma racconto intenso e variegato di quello che nella nostra interiorità si dispiega, qualunque sia il tempo in cui viviamo. Essere raccontati da una voce antica che precede il tempo e che “ci conosce”: sarà questo che si prova ascoltando la narrazione di Sandro Dieli ispirata ai primi tre libri delle Metamorfosi di Ovidio. Gli dei, le ninfe, la cosmogonia, i sentimenti si presentano in una straordinaria e terrena verità che racchiude in sé tutto il sacro della vita. “Le Metamorfosi”sembrano raccontare tutte le varianti della psiche umana come solo i Miti sanno fare e rappresentano una straordinaria occasione per addentrarsi nel mondo degli antichi greci e romani. La narrazione è intensa e a tratti persino divertente, capace di scovare i dettagli comici che le storie degli dei nascondono dietro di loro. (Actor director italiano, Italian actor director)

 

 

"Perbacco" è un viaggio che trasporta lo spettatore dal Caucaso, culla del vino, fino al Mediterraneo in una narrazione fitta e accattivante. Il vino assurge a strumento per la comprensione del mondo e diventa portatore di cultura e storia, accomunando gli spettatori in un racconto che ancora ci appartiene.

 

 

 

Festival di teatro italiano a Barcellona

Dal 2019 organizzo e dirigo il Festival di teatro italiano a Barcellona. Ogni anno aumentano le proposte con compagnie dall'Italia e altre di italiani residenti a Barcellona. Mai il teatro in lingua italiana è stato presentato con maggiore attenzioni a tutte le voci che possono rappresentare degnamente la cultura italia in Catalogna. Dal 13 al 26 ottobre 2022 verranno presentati ben 9 spettacoli e concerti al teatro Golem's e nella sala Nota 79. Vi aspetto numerosi come sempre